Mirtillo rosso Cranberry

Descrizione: Il mirtillo rosso, anche detto mirtillo Cranberry o mirtillo americano, fa parte della famiglia delle Ericaceae e al genere dei Vaccinium macrocarpum. Si tratta di un piccolo arbusto che non supera i 60 cm di altezza. Le radici sono robuste ma si sviluppano superficialmente. Ha un portamento cespuglioso ed è sempreverde, quindi non perde le foglie d’inverno. Frutti commestibili: I mirtilli rossi sono commestibili e molto buoni. Una bella manciata fa bene alla salute! Vedi anche mirtillo rosa, mirtillo nero e mirtillo siberiano. Periodo di maturazione frutti: La pianta inizia a fiorire a fine estate, quindi i frutti potranno essere raccolti nel periodo di Settembre – Novembre. Bisogna considerare che a seconda delle circostanze e del territorio in cui si trova potrebbe maturare poco prima o poco dopo. Proprietà del frutto: Il mirtillo rosso, proprio come quello nero, contiene una miriade di proprietà benefiche per il nostro corpo fisico. Ciononostante i due mirtilli possiedono diverse caratteristiche sia nell’aspetto della pianta che nelle proprietà del frutto. Il mirtillo rosso è ricco di vitamina A, C, E, di ferro e di fibre. Al suo interno troviamo molte sostanze utilissime al nostro organismo, a partire dai flavonoidi (che svolgono attività antiossidanti, antivirali, antiallergiche), antocianosidi (che si occupano di svolgere un’azione protettiva sul microcircolo, un’azione simil-estrogenica ed antinfiammatoria), acido citrico e acido malico (favoriscono la digestione e fanno bene ai capelli) che fra le altre cose si occupano di regolare il pH dell’urina e di ripulire dai batteri cattivi. I mirtilli sono ricchi di mirtillina, fosforo, calcio e manganese. In particolare le proprietà dei mirtilli rossi si concentrano a portare i loro benefici a livello dei reni e della vescica. Infatti sono grandi alleati del nostro benessere intimo, tanto da contrastare la comparsa di candida e infiammazioni alle vie urinarie e biliari; inoltre riducono problemi come la cistite, provocata da Escherichia coli. I mirtilli rossi aiutano a prevenire la formazione di calcoli renali, così come l’insorgere di infiammazioni, infezioni e irritazioni intime tipiche dei batteri che infestano le vie urinarie: mangiare i mirtilli o berne l’estratto aiuta incredibilmente a ripulire queste ultime dai batteri cattivi. Inoltre il mirtillo rosso è efficace anche per la cura di infezioni da funghi (micosi). Si tratta di un alimento decisamente sano e curativo, che ci aiuta anche contro i virus. Oltre ad essere curativo verso le vie urinarie è un grande antibatterico anche per disinfettare le ferite. Il mirtillo rosso è antisettico, cioè capace di rallentare lo sviluppo dei microbi all’interno del nostro corpo, ed è antipiretico, ovvero aiuta a ridurre la temperatura corporea nel caso di febbre, evitando quindi che salga. Le proprietà benefiche del mirtillo rosso però non si fermano qui. Ci spostiamo nella zona dell’intestino, dove il mirtillo aiuta a superare la stitichezza, ma anche la diarrea, il gonfiore addominale e le emorroidi. Le sostanze benefiche presenti nei mirtilli proteggono lo stomaco dai batteri fra cui il Helicobacter pylori nonché il colpevole della gastrite cronica, ulcera peptica, cancro allo stomaco e altri gravi disturbi. Inoltre i mirtilli sono alleati del colon irritabile. Il mirtillo rosso viene utilizzato in medicina per il trattamento del diabete di tipo 2 ed è di grande aiuto per favorire la corretta circolazione sanguigna, rinfrescarci e darci la giusta energia di cui abbiamo bisogno. Infatti hanno funzioni anticancerogene e portano beneficio a chi soffre della sindrome da stanchezza cronica, ovvero un’incredibile stanchezza, apparentemente immotivata, di cui la scienza non ha ancora compreso le ragioni né le cure, affermando tuttavia quanto il mirtillo rosso sia benefico in questi casi. Possiamo considerare il mirtillo come un importante aiuto per superare stress e stanchezza! Le sue sostanze agiscono anche per proteggere la vista, combattendone l’affaticamento e la fragilità capillare, su cui i mirtilli neri sono particolarmente attrezzati. Agiscono infatti sulla microcircolazione periferica e sui capillari della retina, aumentandone la resistenza e rinforzandone le pareti. Naturalmente il mirtillo rosso è anti-age e fa benissimo alla pelle, infatti riesce ad attenuare i piccoli inestetismi della pelle. Come per i mirtilli neri anche quelli rossi portano grandi benefici al cuore, riducendo il colesterolo cattivo e migliorando l’afflusso sanguigno. I mirtilli rossi fanno bene anche ai nostri denti: infatti grazie alle sostanze presenti al loro interno evitano la formazione di placca dentale, malattie gengivali e carie, ripulendo la bocca dai batteri cattivi. Fra le innumerevoli capacità di cui dispongono, aiutano il cervello e servono a migliorare la memoria. Riassunto: Antiossidante, fa bene alla digestione e aiuta i capelli. È anti-age, contrasta l’invecchiamento ed è ottimo per la cura della pelle dall’interno. Ripulisce l’urina dai batteri e aiuta a curare sintomi dovuti alle infezioni intime. Protegge i reni, previene e aiuta a curare i calcoli renali, cisti e disturbi alla vescica. Disinfetta le ferite e protegge da batteri, microbi e funghi che colpiscono il corpo umano. Riduce la febbre e contrasta i virus. Fa bene all’intestino, utile contro la stitichezza e la diarrea, oltre a proteggere dai vari batteri che potrebbero colpirlo. Ripulisce lo stomaco, fa bene al cuore e alla circolazione sanguigna; riduce il colesterolo cattivo. Rinforza la retina, quindi migliora la vista, e ci offre grande energia per contrastare l’apatia. Fanno bene ai denti e alla pulizia orale. Fanno bene al cervello e alla memoria. Vedi bene: Quando si parla di frutta e delle incredibili proprietà di cui dispone, si ha la mania di criticarne i benefici paragonando la giusta assunzione giornaliera del frutto con quantità esagerate e inimmaginabili. Sfatiamo il mito che dice “la frutta fa male se assunta in grandi quantità” perché la stessa frase significa tutto e niente. Quando si parla di frutta con qualcuno, si attiva spesso in lui – chiunque esso sia – il meccanismo che lo rende improvvisamente Tuttologo; così tutti diventano immediatamente esperti della frutta seppure nemmeno ne conoscano le proprietà nutritive. In molti criticano l’assunzione della frutta ripetendo la frase “se assunta in grandi quantità fa male”; ma quali sono queste grandi quantità? Si parla infatti di quanto bere 6 litri al giorno di mirtillo rosso faccia male alla salute perché induce alla diarrea. Ma perché mai qualcuno dovrebbe bere 6 litri di mirtillo o mangiare 6 chili di mirtillo al giorno? Considerando che la persona media non beve neanche 1 litro di acqua al giorno a causa di abitudini sbagliate (se ne dovrebbero bere almeno 2 litri, ma la maggior parte delle persone ne consuma quantità inferiori basandosi unicamente sul sentore della sete, quindi bevendo solo quando viene sete), come potremmo pensare di bere 6 litri di succo di mirtillo tutti i giorni? Sfatiamo il mito che la frutta faccia male in grandi quantità, perché TUTTO fa male in grandi quantità. Se mangiassi 6 kg di pasta al giorno, o se bevessi 6 litri di cocacola, forse non provocherebbe un gravissimo danno alla tua salute fisica? Certo che Sì. Eppure molti Tuttologi ritengono che la frutta faccia male in quanto, se ne mangiassero 6kg al giorno porterebbe a stare male. Niente di più ovvio e niente di più scontato. Questo non significa che la frutta faccia male, bensì che stiamo paragonando la giusta assunzione di un alimento sano ad immaginazioni surreali. Ognuno di noi dovrebbe consumare almeno 2-3 porzioni di frutta al giorno tutti i giorni, che non equivale a 200-300 kg di frutta, come molti oserebbero dire; ma equivale a 2-3 merende, che possono equivalere a 3-4 frutti diversi al giorno, ancor meglio se variamo spesso il frutto di cui ci nutriamo affinché possiamo beneficiare delle diverse proprietà. Se una porzione giornaliera è dedicata ad una manciata di ciliegie, nella seconda porzione potremmo consumare una mela, oppure una banana, oppure qualunque altro frutto. Non dovremmo mai porci il problema di stare mangiando troppa frutta, perché dal momento in cui mangi e puoi scegliere se nutrirti di un alimento sano come un frutto, o di un alimento confezionato o industriale come uno snack salato o una merendina, il frutto risulta essere a prescindere l’alimento più sano fra i due. Se un giorno preso dalla fame decidessi di mangiare 3 mele di fila, scopriresti che il tuo corpo starà benissimo comunque e che non subirai nessun disturbo fisico tanto temuto dai Tuttologi; invece, se dovessi mangiare 3 merendine di fila, i disturbi li sentiresti eccome. Se volessi scegliere di bere una bella spremuta fresca e dopo il primo bicchiere ti andasse di bere anche il secondo, tanta è la bontà di quella frutta, non avere paura: il tuo corpo starà benissimo. Diversamente accade quando decidi di bere il primo e poi il secondo bicchiere di bibita gassata, perché gli zuccheri e le sostanze dannose per il nostro corpo sono incredibilmente peggiori di quanto si pensi. Non temere l’assunzione della frutta specialmente se non temi l’assunzione di bibite gassate e merendine, patatine e snack vari che assumi regolarmente, che andrebbero decisamente evitate o perlomeno diminuite. La figura del Tuttologo continuerà a criticare la frutta basandosi su esempi infondati e privi di significato (come il tipico esempio di quanto faccia male mangiare 40 banane al giorno, un esempio che ovviamente non rispecchia la realtà nella vita di nessuno) ma tu potrai ignorare le sue fantasticherie e mangiarti un buonissimo frutto oppure berti una spremuta e godere appieno delle sostanze benefiche che la frutta ha da offrirti. Alla salute! Altezza pianta: Il piccolo arbusto ricopre dai 20 ai 60 cm, in genere si ferma ai 30 cm. Il raccolto è abbondante. Resistenza o rischi: L’arbusto del mirtillo rosso non teme particolari malattie, sebbene come la maggior parte delle piante da frutto bisogna prestare attenzione agli afidi e ai vari insetti che rovinano foglie e frutti, colpendo anche il resto della pianta. Non sopporta molto bene i raggi diretti del sole e l’eccessivo caldo, quindi è meglio tenere la pianta in una zona ombreggiata e fresca. Ha bisogno di drenaggio quotidiano ma bisogna prestare attenzione a non eccedere con l’annaffiatura in quanto porterebbe le radici della pianta ad ammuffire e quindi soffrire del marciume delle radici o della muffa grigia. È molto resistente al freddo, quindi alle basse temperature e al gelo d’inverno. Curiosità: Dall’antichità sappiamo che il mirtillo rosso era sacro agli indiani Pellerossa e simboleggiava la pace e l’amicizia. Ragion per cui bisogna mangiarli spesso da soli e in compagnia!

Angel Jeanne

Questo documento è di proprietà di https://acdworld.net/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di ACD World. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

  • Roblaw - 10:44 22/05/2020

    Apprezzo molto come sono state strutturate le schede, la parte riassuntiva è molto utile se si vuole andare al dunque o per un promemoria in caso di dimenticanza. Le motivazioni per cui dovremmo mangiare più frutta sono a mio avviso la parte più importante. La frutta viene spesso trascurata, nonostante il potenziale portentoso e gli effetti che potrebbe dare nel quotidiano, non penso sia un caso purtroppo. Grazie per questo bellissimo sito! È una grande iniziativa!❤️

  • Tris - 16:11 22/05/2020

    Mi è capitato di avere la cistite e non amando i medicinali ho richiesto cose naturali e ogni volta mi davano soluzioni al mirtillo rosso e devo dire che funzionavano molto bene, se avessi provato con il frutto probabilmente sarei stata ancora meglio! Che ottime proprietà non sapevo avesse proprietà sulla memoria😮😍

  • Damaride - 10:40 23/05/2020

    Che sito meraviglioso! Ho sempre cercato di capire le proprietà benefiche dei frutti per tenermi in salute e magari contrastare qualche piccolo malessere in maniera del tutto naturale. Ma sinceramente in altri siti, trovo parecchia confusione o articoli che dicono tutto e niente, altri che usano parole troppo complicate, altri che per fare lunghezza scrivono dieci chilometri di introduzione e poi giusto qualcosa sull' oggetto della ricerca. Mentre qui, sin da subito mi sono sentita interessata e attratta, un articolo che non annoia ma che mi ha fatto venire la voglia di mangiare più frutta e mangiare questi mirtilli rossi😍

  • D - 18:29 23/05/2020

    Sono molto carine queste sezioni in cui parli in modo specifico di ogni tipo di frutta, questa è molto interessante, infatti oltre a parlare dei grandi effetti benefici dei mirtilli rossi, hai anche parlato di altri temi molto importanti, come i tuttologi che devono sempre intervenire parlando male della frutta (e poi magari si mangiano un pacco di biscotti e sacchetti di patatine) e del fatto che non si beve abbastanza acqua. Non c'è da temere nulla per quanto riguarda la frutta che è molto salutare ed è bene conoscere le sue proprietà perché ogni tipo è differente e può essere un alleato alla propria salute. E poi la frutta è buonissima! Grazie :)

  • Davide Dan - 18:29 23/05/2020

    Sono molto carine queste sezioni in cui parli in modo specifico di ogni tipo di frutta, questa è molto interessante, infatti oltre a parlare dei grandi effetti benefici dei mirtilli rossi, hai anche parlato di altri temi molto importanti, come i tuttologi che devono sempre intervenire parlando male della frutta (e poi magari si mangiano un pacco di biscotti e sacchetti di patatine) e del fatto che non si beve abbastanza acqua. Non c'è da temere nulla per quanto riguarda la frutta che è molto salutare ed è bene conoscere le sue proprietà perché ogni tipo è differente e può essere un alleato alla propria salute. E poi la frutta è buonissima! Grazie :)

  • Chiara03 - 13:48 04/06/2020

    Bell'articolo, fatto molto bene, anche il riassunto riporta tutto in modo chiaro e preciso ☺️. Molto bella la riflessione fatta nella sezione "vedi bene".

  • Tali - 15:31 07/06/2020

    Wow.. Verrebbe da pensare che del mirtillo cambia soltanto il colore e al massimo un pò il sapore, non anche le proprietà!! Mi sto appassionando sempre di più a questo sito!!! Tutto il discorso sui tuttologi l'ho adorato tantissimo. Le stesse persone che ti dicono:"la frutta fa ingrassare"un minuto dopo le vedi ingozzarsi di dolciumi. Ci hanno imposto un modo di pensare veramente assurdo

  • Tali - 15:35 07/06/2020

    Wow.. Pensavo che nelle varietà di mirtilli diversi cambiassero soltanto i colori e al massimo un pò il sapore, non anche le proprietà! Comunque mi sto appassionando sempre di più a questo sito, perché sto capendo quanto sia importante mangiare la frutta e meno schifezze. Vedo persone intorno a me che dicono "la frutta fa ingrassare" poi un minuto dopo si in gozzano di dolci. Ci hanno imposto un modo di pensare veramente assurdo

  • Valentina R - 20:44 07/06/2020

    Non avevo idea che il Cranberry avesse tutte queste proprietà. Ho trovato molto interessante il fatto che, oltre ad aiutare a combattere molti tipi di infiammazione e aiutare a ripulire il corpo, può essere usato anche per combattere l'apatia e la stanchezza cronica. Ognuno di questi articoli è pieno di scoperte interessanti!