Lampone giallo

Descrizione: Il lampone giallo fa parte della famiglia delle Rosaceae e appartiene alla specie Rubus idaeus. Il lampone Fallgold, a differenza del lampone rosso Glen Lyon, è un arbusto spinoso, composto da diversi rami che sorgono dalle radici e che durano due anni, ovvero rami che dopo aver fruttato nel biennio andranno potati. I rami del lampone tendono a pendere verso il basso e si estendono in larghezza; si consiglia di legare i rami per tenerli alti, anche se non è di principale importanza. Inoltre è rifiorente, quindi può fiorire nuovamente nell’arco dell’anno e gettare nuovi frutti, la prima volta accade a tarda primavera mentre la seconda volta in autunno. Durante i mesi freddi la pianta avrà le foglie caduche. Frutti commestibili: I lamponi gialli sono commestibili e molto più dolci di quelli rossi! Il loro colore giallo stupisce, perché oltre ad essere buoni sono anche molto belli da vedere! Dei piccoli Lampi di luce in un cespuglio verde ti faranno venire l’acquolina in bocca. Periodo di maturazione frutti: La fioritura del Lampone giallo avviene due volte all’anno: primavera e autunno. I fiori bianchi, a grappoli, precedono il frutto giallo e gustoso. Per raccogliere i lamponi sarà necessario osservare spesso la pianta, in quanto i frutti si presenteranno pochi per volta e sarà fondamentale raccoglierli subito senza aspettare, perché rischierebbero altrimenti di ammuffire e non essere più commestibili. I fiori partono da Maggio a Giugno, per cui i frutti si potranno raccogliere da Giugno a Luglio. La seconda andata inizierà da Settembre. Proprietà del frutto: Il Lampone giallo contiene moltissime proprietà benefiche per il nostro corpo, proprio come il più comune lampone rosso. Nonostante il frutto giallo sia ancor più dolce del lampone rosso, bisogna sapere che a livello di zuccheri i lamponi gialli appartengono alla cerchia di frutti che ne contengono meno! Infatti sono incredibili alleati della dieta! I lamponi sono ricchi di vitamine, in particolare C, A e B, oltre che vantare la presenza di vitamine del gruppo E e K. Il lampone abbonda di minerali come Potassio, Calcio, Ferro, Fosforo, Rame, Magnesio, Manganese, tannini e flavonoidi; inoltre vantano numerosi agenti antiossidanti, che prevengono moltissime malattie del corpo. Grazie alle vitamine presenti, il lampone giallo è un grande alleato della pelle, tanto da venire utilizzato per via delle sue proprietà anti-age, in quanto rallenta il processo di invecchiamento. I lamponi gialli stimolano la produzione di collagene, che serve a migliorare la nostra pelle rendendola visibilmente più sana, luminosa ed elastica (contrastando le rughe); inoltre aiutano a combattere funghi e batteri che attaccano il nostro corpo e, ovviamente, anche la nostra pelle. In diversi luoghi del mondo, fra cui in particolare l’Australia, si consuma notevolmente il succo di lampone giallo perché è stato provato come la popolazione sia riuscita a ridurre con importanza l'insorgere di numerosi batteri fra cui Salmonella, Escherichia coli, Shigella e molti altri, proprio grazie al lampone giallo. In Cina viene utilizzata anche come pomata, per le stesse proprietà benefiche antimicrobiche. Mangiati o spremuti in succo di frutta, sono conosciuti per essere un grande rimedio naturale contro il mal di gola, per diminuire la febbre e raffreddore (con importanti proprietà espettoranti, ovvero che buttano fuori il muco e catarro ripulendo l’interno dei bronchi). Viene consumato specialmente in India per la sua funzione analgesica. Insomma, dovremmo imitare questi Paesi e nutrirci molto di più dei lamponi gialli! Sebbene tutti i frutti contengano vitamine e minerali, il lampone risulta essere fra quelli più ricchi di queste sostanze benefiche al nostro organismo! Inoltre le sue vitamine, specie la C, risultano essere di altissima qualità. Il lampone giallo possiede un notevole contenuto di antiossidanti, fondamentali per contrastare ed eliminare i radicali liberi che sono la causa di gravissime malattie che si formano nel nostro corpo. Nutrirsi di lamponi gialli significa potenziare le nostre difese verso i radicali liberi. Inoltre le numerose sostanze al suo interno lo rendono antitumorale, dunque aiutano a prevenire moltissimi tipi di tumore, impedendone la formazione all’interno del nostro corpo. Naturalmente le proprietà del lampone giallo sono pressoché molto simili a quelle del lampone rosso; infatti anche il giallo è un grande alleato della fertilità sia maschile che femminile, portando benefici all’apparato sessuale. Inoltre sono alleati delle donne, sia per l’aiuto che offrono verso i dolori e disturbi mestruali, già argomentati nel lampone rosso, ma anche per via dell’alto contenuto di fibre, che aiutano notevolmente l’intestino pigro che caratterizza uno dei principali problemi delle donne; molte di esse nemmeno sanno di soffrirne, perché pensano che sia tutto normale. In realtà la scarsa volontà di andare di corpo è un disturbo che colpisce moltissimo le donne e che andrebbe curato con un’alimentazione migliore, fra cui l’assorbimento di molta più frutta rispetto a quanto ne consuma abitualmente. Le fibre contenute nel lampone giallo offrono un effetto saziante, di grande aiuto per la dieta; infatti oltre ad essere un grande bruciagrassi, grazie alla presenza del composto Chetone (che stimola il metabolismo e spinge il nostro corpo ad utilizzare e bruciare i grassi che si trovano nel corpo) facilità il dimagrimento, anche grazie alle sue proprietà diuretiche naturali. Stimolare la diuresi significa buttare fuori le sostanze che all’interno del corpo portano danni, contrastando anche la cellulite e il gonfiore. Non dobbiamo poi dimenticare le proprietà antinfiammatorie alleate delle vie urinarie, in particolare consumando un bel po' di lamponi in formato liquido; un bel succo di frutta o frullato di soli lamponi previene e combatte i disturbi delle vie urinarie, fra cui ovviamente i batteri. Inoltre è anche molto gustosa e rinfrescante d’estate! Per finire, ma non meno importante, i lamponi gialli diminuiscono notevolmente l’ansia, grazie alla presenza delle Saponine, appartenenti al gruppo delle Triterpenoidi, che vengono studiate con sempre più interesse per le loro proprietà benefiche che contrastano la depressione e il cambio di umore repentino, oltre a risollevare la persona che si nutre di questi frutti dalla brutta malattia chiamata “Apatia”. Quando il cibo che mangi può aiutarti ad affrontare i demoni della tua mente, e del cuore, è bene scegliere con maggiore accuratezza quali alimenti portare a tavola incrementando molto di più la frutta. Riassunto: Fa molto bene alla pelle, la rende più forte, bella, giovane, e rallenta l’invecchiamento. Protegge sia la pelle che l’interno del corpo da malattie fungine e batteri, fra cui disturbi legati alla Salmonella ed E. coli. È un grande aiuto per contrastare l’influenza e il mal di gola, raffreddore e tosse, muco e catarro, e per abbassare la febbre. Contrastano i radicali liberi e sono antitumorali. Giovano all’apparato sessuale sia maschile che femminile. In aggiunta aiutano durante il periodo mestruale e sostengono la donna nel superare i disturbi di stitichezza. Alleato della dieta, stimola il dimagrimento e la sensazione di sazietà. Protegge e ripulisce le vie urinarie da batteri e disturbi ad essi legati. Combattono l’ansia, l’apatia e la depressione! Vedi bene: Nelle diete più moderne si parla in continuazione di quanto la frutta faccia “ingrassare” e vada evitata. Le scelte “dimagranti” consigliate dalle diete più in voga, sono sempre più spesso finalizzate al business. Sempre più blogger, giornalisti e medici ti spingono a comprare l’estratto di un preciso frutto in farmacia, o in erboristeria, piuttosto che indicarti il frutto da mangiare. Ti spingono a comprare le barrette che contengono quei frutti, o le bevande che contengono succo di frutta, tutte molto costose. In tutto ciò, persone che dovrebbero essere professioniste ma che purtroppo seguono la moda del business, sconsigliano di mangiare la frutta ma nel frattempo spingono i pazienti ad acquistare succhi, estratti e barrette composte di frutta per curarsi dai problemi, sebbene molto più costose di quanto spenderebbe ognuno di noi se si preparasse gli estratti a casa. Ci spingono a pensare che un estratto fatto in casa faccia ingrassare, mentre quello comprato no; in realtà, dagli estratti comprati in erboristeria non vengono levati i fantomatici “grassi” che tanto ci fanno temere, anzi, sono estratti di frutta come li faresti in casa, ma confezionati e quindi neppure freschi. La ragione è dettata dal dio business: se ognuno di noi mangiasse la frutta e bevesse estratti fatti in casa (nonché semplicissimi succhi di frutta freschi, anziché comprati) crollerebbe il business su cui puntano molteplici aziende. Inoltre, la frutta contiene talmente tante sostanze benefiche per il nostro corpo fisico, che se ci nutrissimo di molta più frutta rispetto a quella che consumiamo (ovvero pochissima, scarsa al giorno, esagerando un frutto al giorno e senza neppure variare!) eviteremmo in noi la grandissima maggioranza delle malattie di cui, invece, generalmente soffriamo proprio perché non consumiamo abbastanza varietà di frutta. Se tutti mangiassimo molta più frutta, le multinazionali farmaceutiche avrebbero un grandissimo crollo, perché la gente smetterebbe di ammalarsi della maggior parte delle malattie e dei disturbi fisici che ogni giorno subiamo! Ed è per questo che ci spingono a temere e odiare così tanto la frutta, affinché l’idea insensata che la frutta faccia ingrassare ci imporrà di mettere a confronto con sempre più ostinazione la crostatina zuccheratissima al cioccolato con la frutta e preferire il dolcetto zuccherato “perché leggero”, piuttosto che un qualsiasi frutto. Dovremmo prestare molta più attenzione alla strategia di business mondiale in quanto, davanti al dio denaro, nessuno di loro ha caro il benessere della gente: vogliono solo aumentare il business! Aumentare la frutta a casa e soprattutto mangiare variegato (non solo mele o pere, ma di tutto! Compresi lamponi gialli) significa diminuire disturbi fisici e aumentare i propri risparmi economici, che non verranno più buttati per comprare succhi di frutta di inferiore qualità rispetto a quello che berresti fatto in casa. Con questo caldo, un bel frullato di lamponi gialli è quello che ci vuole! Altezza pianta: La pianta del lampone giallo può superare 1 metro di altezza, giungendo a 1,5 m. Il suo apparato radicale è perenne e profonda, mentre la vegetazione avrà un ciclo biennale, ragion per cui andranno potati dopo la fruttificazione. Resistenza o rischi: La pianta del lampone preferisce le temperature calde ma non eccessive, riparata dai venti. Si può disporre in una zona parzialmente ombreggiata o in contatto diretto con i raggi del sole, che aiutano spesse volte ad aumentare il raccolto. Ciononostante può reggere il freddo, resistendo ai -15° e talvolta sino ai -20° C. Non sopporta bene le gelate tardive, quelle primaverili. Il terreno deve essere umido, specialmente d’estate in cui il sole rischia di danneggiare le radici e quindi la pianta. Inoltre è importante ricordare di non annaffiare direttamente sopra i frutti e le foglie, perché si rischia di farli marcire. In autunno invece si può ridurre l’annaffiatura, ma non eliminarla, seppure il periodo presenti piogge. Come tutte le piante, anche quella del lampone viene attaccata dai comuni parassiti quali afidi, scarabei dei lamponi, ragnetti rossi, cicaline, eccetera. Una costante controllata alle piante aiuta a ridurre questi disturbi, specie quando si tratta di malattie fungine e del marciume delle radici che avviene quando si annaffia eccessivamente. Concimare spesso aiuta la pianta a ricevere maggiore nutrimento e produrre maggiori frutti. Curiosità: La leggenda narra che il lampone protegga la casa e i suoi abitanti dal malocchio; i rami dei lamponi venivano utilizzati dai contadini per proteggere i loro campi dalle entità maligne, che ogni anno infestavano e distruggevano l’agricoltura. Così i lamponi venivano utilizzati per allontanare presenze ed energie negative, compresa la sfortuna! Inoltre, si dice che il nome “Lampone” derivi dal greco “Lampo”, dal significato “Risplendo”, datogli per via dell’effetto visivo che offre vedere i lamponi dal colore vivido nel cespuglio verde. Da oggi potremo dire di essere mangiatori di Lampi! E che scossa di salute al nostro corpo!

Angel Jeanne

Questo documento è di proprietà di https://acdworld.net/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di ACD World. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

  • Evan - 20:13 02/07/2020

    Interessante quante proprietà ha il lampone giallo! È proprio vero che se mangiassimo più frutta stqremmo tutti molto meglio. Sembra insolito vedere lamponi di questo colore, abituati al bel rosso che spicca fra i cespugli, ma il fatto che sia più dolce e ha tutte quelle proprietà gli dá un input in più 😊

  • Massimo - 21:15 02/07/2020

    Io nemmeno conoscevo questo frutto, l'ho scoperto grazie a questo sito. Incredibile vedere quanti benefici abbia questo frutto! È bellissima la parte relativa alle diete moderne, e hai perfettamente ragione su tutto! Se mangiassimo più frutta potremmo evitare tantissimi problemi. Molto interessanti anche le curiosità, in effetti questi frutti risplendono davvero come lampi!

  • patty - 22:55 02/07/2020

    La frutta è un alleato della salute, è una gran frottola che faccia ingrassare, mangiarne tanta fa solo bene. Nel periodo primavera/estate, che c'è molta varietà di frutta che ci piace, mangiata così o frullati o centrifughe in casa sono all'ordine del giorno. Non conoscevo il lampone giallo che bel colore, un colore che io associo al sole, alla luce, energiaaaa...Devo assolutamente assaggiarlo non posso mancarlo io adoro i lamponi!

  • Sonia - 23:15 02/07/2020

    Come sono gustosi questi tuoi articoli Angel!! 😍😍 È stupenda sia la grafica, che ti fa sentire letteralmente sommersa da un paradiso di lamponi ahah, sia il contenuto dell'articolo! 😍 Il tuo modo di spiegare rende il tutto a dir poco interessantissimo, sei la miglior Maestra che si possa trovare in qualsiasi campo! In pratica grazie ai tuoi documenti stiamo capendo che aumentando di un bel po' il consumo di frutta, variando spesso, possiamo evitare tantissimi problemi di salute ma anche migliorare di gran lunga la nostra mente e il nostro modo di vivere. Grazie infinite Angel, sei fantastica ❤️

  • Tiziana - 09:45 03/07/2020

    Sinceramente non sapevo che esistesse questa varietà di lampone!! Fantastico quante proprietà contenga, mi sono scoperta una appassionata di lamponi 😍 è proprio vero, se solo avessimo uno stile di vita più sano e mangiassimo più frutta potremmo evitare di prendere qualsiasi tipo di medicinale, perché non ne avremmo proprio bisogno. Però ovviamente si evita la frutta neanche fosse il cibo più ingrassante della Terra, davvero un controsenso. Ti ringrazio, questo articolo è molto interessante!!

  • Vanilla - 13:00 03/07/2020

    Non avevo idea che esistesse questo frutto di questo colore!! Ero infatti convinta che esistessero i lamponi solamente dei soliti colori che si trovano comunemente al supermercato! È incredibile quante proprietà benefiche contengano questi frutti e condivido assolutamente l'importanza di diffondere e far conoscere questi frutti meno comuni, in quanto è proprio vero, come hai scritto nella nota "Vedi bene", che purtroppo vengono tenuti nascosti per un discorso di business e perché alle case farmaceutiche e in generale a chi dirige il mercato mondiale conviene far pensare che l'unico modo per curare e prevenire certe malattie sia quello di comprare costosi medicinali, piuttosto che ammettere che mangiare della semplice frutta ci sarebbe d'aiuto e probabilmente non ci farebbe proprio ammalare!!! Grazie per questi articoli e per diffondere questo messaggio!!

  • Valentina Rose - 15:17 03/07/2020

    Mamma mia la foto dello sfondo coi lamponi gialli, stavo per mangiarmi il cellulare... Ahahah 😁 Non li ho ancora mai provati, ma mi hai incuriosita all'estremo, devono essere buonissimi!! Adoro i lamponi, e una versione ancora più dolce è davvero invitante 😋 Tra l'altro è interessante che abbiano così tante proprietà ottime per la salute e che per questo sono usati in grandi quantità in molti Paesi, dovremmo prendere esempio! Mi è piaciuto anche il resto dell'articolo dove specifichi l'importanza di mangiare frutta fresca e vera, spaziando con la varietà, perché quando quel ramo di medici corrotti dal dio business inizia a pubblicizzare prodotti sintetici spacciandoli per più guaritori ed efficaci della frutta stessa... Vuol dire che c'è proprio bisogno di tornare ad alimentarsi in modo più naturale, reintegrando grandi quantità di frutta, che non fa mai male!!

  • Gianlu Idro - 16:35 03/07/2020

    È un frutto davvero bellissimo e non sapevo nemmeno che esistesse! Per non parlare dei benefici che porta il suo consumo. Non è facile trovarlo al supermercato devo ingegnarmi, mi fanno sempre venire molta voglia di mangiare la frutta questi articoli, davvero fantastici! Ti ringrazio Angel, non vedo l’ora di mangiare questi lampi e di dare una scossa di salute al mio corpo anch’io! 😁

  • Karen D. - 17:36 03/07/2020

    Molto interessante questo articolo!! Non ho mai assaggiato questo frutto, ma dalle foto sembra davvero buonissimo 😋 e sono ancora più curiosa di provarlo dopo aver letto delle sue numerose proprietà!! È stata molto interessante e veritiera la riflessione sulle diete moderne. Da quando ho iniziato a leggere gli articoli di questo sito ho iniziato a mangiare molto più spesso la frutta, notando come sto iniziando a stare molto meglio, a sentirmi più energica e leggera e a dormire meglio, oltre che a venirmi voglia di mangiare sempre più sano!! Grazie mille ❤️❤️

  • Antonella (arLove) - 21:09 03/07/2020

    Bellissima descrizione e spiegazione! Insieme alle proprietà e alle curiosità è davvero un articolo completo e interessante! Non conoscevo questo frutto ma grazie al sito mi sono fatta una cultura in merito! E' più comune sentir parlare, vedere o mangiare lamponi rossi ma conoscere tutti i benefici dei gialli compresa la dolcezza fa venir voglia di farne una sana scorpacciata! Complimenti per il sito e per l'articolo! :-)

  • Tali - 22:44 04/07/2020

    Non conoscevo minimamente l esistenza di questo frutto. È assurdo come non ho mai visto una sua foto in giro su internet o in TV, solo quello comune rosa. Infatti poi il motivo viene spiegato sotto, chi ci governa non vuole che noi conosciamo queste cose. Sono riuscita a trovare dei mirtilli soltanto a più di 20 kilometri da casa mia, nei negozi Prima ho trovato solo mele pere e banane. Dato che ho un orticello mi sto iniziando ad organizzare per piantare, penso che il lampone giallo sia il prossimo candidato :D Molto interessanti anche le curiosità. Grazie mille per averci fatto scoprire questo mondo mondo nascosto!

  • Claudia - 13:27 05/07/2020

    Adoro i lamponi e questi gialli mi incuriosiscono un sacco! Stupende le immagini! 😍 Tutto veramento super interessante e che forte sempre la curiosità: "Da oggi potremo dire di essere mangiatori di Lampi!" ahahah 😊😍

  • Ele - 15:27 05/07/2020

    Devono esser buonissimi, oltre a fare bene alla salute e ad avere un sacco di proprietà nutritive!! :O

  • Damaride - 21:41 05/07/2020

    Forse che lo ripeto in ogni commento, ma io adoro questo sito ahahahah Questi lamponi gialli devono essere proprio succulenti e dolcissimi, la foto invoglia tantissimo a mangiarli! E poi, quante proprietà benefiche! Un fruttino così piccino, ma che contiene una marea di sostanze benefiche per la nostra salute mentale e fisica! Grazie per questo splendido lavoro!

  • Nicoletta - 10:36 07/07/2020

    Io li ho da anni! E non sapevo tutte queste cose.. Ora li mangerò ancora più volentieri! 😊 Ps. Si moltiplicano molto velocemente!

  • Stellarivoluazionaria - 10:11 17/07/2020

    non lo conoscevo, Molto interessante! molto ointeressante sapere che esistono varietà di frutti diverse da quelle conosciuti! lo proverò di sicuro dopo questo articolo!. così mi permetterà anche di risparmiare soldi!. Grazie angel per questa articoli informativi A presto!